Istituto Augusto Monti Asti

Liceo Monti – Un gruppo di studenti con la professoressa Germana Pozzo al momento della premiazione

Titolo progetto: Progetto “Diritti 70.0”
Categoria: progetti per le scuole
Classe/i coinvolta/e nel progetto IV UA, IV EA, IV LA
Allievi per classe: 19 – 27 – 22
Docente responsabile e referente: Germana Pozzo
Altri soggetti coinvolti nel progetto: Assessorato all’Istruzione, Lavoro e Formazione professionale; Assessorato alle Politiche Giovanili ; Diritto allo studio universitario; Cooperazione decentrata internazionale; Pari opportunità; Diritti civili; Immigrazione; Consulta Femminile della Regione Piemonte.
Sito web: https://www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/lavoro/consigliera-parita/diritti-700-dirittisettantapuntozero

Obiettivi del progetto

Il progetto “Diritti 70.0 – dirittisettantapuntozero” si rivolge a studenti del terzo e quarto anno delle scuole secondarie di secondo grado, sui temi delle pari opportunità e dei diritti, degli stereotipi di genere e delle opportunità formative e occupazionali. Il titolo 70.0 si riferisce ai diritti sanciti dalla Costituzione (cui un contributo fattivo fu offerto dalle 21 madri costituenti) coniugati alla consapevolezza del fatto che la generazione adolescente “semi nativa digitale” si muove in un presente fatto di tecnologia, new media.

Anche e soprattutto in un mondo “punto-zero”, è urgente e necessario parlare di pari opportunità e diritti, muovendo dagli stereotipi di genere non ancora del tutto superati, e da una riflessione fondata su criteri di uguaglianza delle opportunità formative e occupazionali. Il percorso del progetto Diritti 70.0 è riconosciuto come alternanza scuola-lavoro, essendo un’esperienza educativa, co-progettata dalla scuola con altri soggetti e istituzioni, finalizzata a favorire, attraverso occasioni formative di alto e qualificato profilo, la capacità di tradurre le idee in azione, acquisendo consapevolezza del contesto in cui si lavora e capacità di cogliere le opportunità che si presentano.

Descrizione interventi

STEP 1) INCONTRI FORMATIVI (novembre 2018- febbraio 2019)
La formazione si strutturerà in 4 incontri di 2 ore ciascuno, per un totale di 8 ore, sulle seguenti tematiche:

Stereotipi e ruoli di genere

Socializzazione di genere
Differenze di genere in famiglia
Differenze di genere al lavoro, all’ingresso e nelle carriere
Differenze di genere nella società civile e nelle istituzioni.

STEP 2) ATTIVITÀ LABORATORIALE E CREATIVA (marzo-aprile 2019)
A seguito della formazione, un incontro laboratoriale (2 ore) per elaborare un “prodotto creativo” (fotografia, disegno, componimento …) ed elaborare un “quesito sfida” da sottoporre ad esperti delle istituzioni e del lavoro.

Il video “A Ognuno il suo” elaborato nell’ambito del Progetto.

Il manifesto realizzato dagli studenti



STEP 3) PARLAMENTO DEI RAGAZZI (prima metà di maggio 2019)
Una delegazione di studenti e studentesse rappresentativa di ogni scuola coinvolta parteciperà a un incontro con rappresentanti istituzionali e del lavoro che si terrà nella sede istituzionale Palazzo Lascaris, all’interno dell’Aula del Consiglio Regionale del Piemonte, indicativamente nella prima metà del mese di maggio, in cui si presenteranno gli elaborati delle scuole.

STEP 4) SUMMER CAMP (prima settimana di giugno)
Un ultimo momento di dialogo degli studenti e delle studentesse sarà con esponenti del mondo del lavoro che svolgono professioni che contrastano lo stereotipo di genere.

Sviluppi futuri

Progettare interventi di peer education sulla parità di genere da far condurre ai ragazzi formati, quelli che hanno realizzato il progetto di Alternanza.